Linee Guida per il Calcio a 5 e Calcio a 7 in sicurezza

Linee guida per Atleti e Dirigenti delle squadre relative alle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio da adottare per i Tornei di Calcio a 5 e Calcio a 7 del 2020

  • L’accesso alla sede dell’attività sportiva potrà avvenire solo in assenza di segni/sintomi (es. febbre, tosse, difficoltà respiratoria, alterazione di gusto e olfatto) per un periodo precedente l’attività pari almeno a 3 giorni. Inoltre, all’accesso verrà rilevata la temperatura corporea: in caso di temperatura > 37.5 °C non sarà consentito l’accesso;
  • corretta prassi igienica individuale (frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti; starnutire/tossire evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; non condividere borracce, bottiglie, bicchieri);
  • mantenimento della distanza interpersonale minima di almeno 1 metro in caso di assenza di attività fisica e, ​per tutti i momenti in cui la disciplina sportiva lo consente​, di almeno 2 metri durante l’attività fisica (es. evitare assembramenti durante le esultanze o durante le fasi in cui il pallone non è in gioco);
  •  tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale dell’atleta dall’atleta stesso.

Linee guida per Gestori degli Impianti relative alle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio da adottare per i Tornei di Calcio a 5 e Calcio a 7 del 2020

  • fornire adeguata informazione sulla corretta prassi igienica individuale tramite cartellonistica (frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti; starnutire/tossire evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; non condividere borracce, bottiglie, bicchieri);
  • all’accesso dovrà essere rilevata la temperatura corporea di chiunque faccia ingresso nella sede dell’attività sportiva: in caso di temperatura > 37.5 °C non sarà consentito l’accesso;
  • regolare e frequente pulizia e disinfezione di aree comuni, spogliatoi, docce, servizi igienici;
  • indicare ai dirigenti delle squadre che tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale dell’atleta dall’atleta stesso;
  • garantire il ricambio d’aria negli ambienti interni degli spogliatoi e nei servizi igienici, ove presente, va mantenuto in funzione continuata l’estrattore d’aria.

Linee guida per Arbitri relative alle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio da adottare per i Tornei di Calcio a 5 e Calcio a 7 del 2020

  • fornire adeguata informazione sul mantenimento della distanza interpersonale minima di almeno 1 metro in caso di assenza di attività fisica e, ​per tutti i momenti in cui la disciplina sportiva lo consente​, di almeno 2 metri durante l’attività fisica (es. evitare assembramenti durante le esultanze o durante le fasi in cui il pallone non è in gioco);
  • richiamare, in caso di necessità, le squadre ad un comportamento in linea con la corretta prassi igienica individuale (frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti; starnutire/tossire evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; non condividere borracce, bottiglie, bicchieri);
  • conservazione degli atti ufficiali di gara in formato cartaceo per almeno 14 giorni anche se inviati in formato telematico;
  • controllare che i giocatori e i dirigenti presenti sulle note gara abbiamo sottoscritto l’autocertificazione collettiva antiCovid19.

Documenti: